pag. 7                                     Indice Canada

 














































































































































































































 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per una mezz'oretta passeggiamo per le vie della cittadina in vista della baia, fotografando di tanto in tanto le casette piu' pittoresche.

 

 

 

 

 

 

 

 

Vediamo, qui come altrove, che gia' fervono i preparativi per la festa di Halloween, con una quantita' di zucche presenti, nonostante che manchino ancora diverse settimane.

 

 

 

 

 

 

 

Riprendiamo quindi la strada e in pochi minuti giungiamo nella cittadina di Lunenburg. La cittadina marinara appartiene al patrimonio dll'umanita' dell'Unesco, ed e' famosa per l'architettura tradizionale degli edifici nella zona del porto, dove ora ci troviamo.

   

 

 

La cittadina era nata come insediamento coloniale britannico alla meta' del XVII secolo, e successivamen-te divenne un importante centro per la pesca.

 

 

 

 

 

 

 

Ancora oggi la pesca e' un'attivita' di una certa importanza per la cittadina, vediamo infatti diverse reti e accessori per la pesca alle aragoste mentre passeggiamo nei dintorni fino al molo.

 

 

 

 

 

 

Poco dopo mezzogiorno approfittiamo per pranzo di uno dei diversi ristorantini che si affacciano sul lungomare, dove il menu di pesce e' certamente una scelta doverosa e favorita vista la localita' in cui ci troviamo.

 

 

 

 

 

 

Nel primo pomeriggio lasciamo la bella cittadina e ci dirigiamo verso un'altra delle mete turistiche piu' importanti della Nova Scotia, Peggy's Cove. In poco piu' di un centinaio di chilometri, gia' in direzione di Halifax, giungiamo nel pittoresco paese sul mare.

 

 

 

 

Il nome Peggy's Cove deriva dal fatto che sorge sulla baia di St. Margaret, di cui Peggy e' un diminutivo. La localitaž e' diventata cosi' famosa per un faro che sorge su di una scogliera granitica.

 

 

 

 

 

 

Ci dirigiamo verso il famoso faro e lasciamo l'auto in un vicino posteggio. Ci incamminiamo quindi per un sentiero che in pochi minuti conduce alle rocce su cui sorge il pittoresco faro. Il tempo e' sempre bello ma una leggera brezza e una temperatura frizzante consigliano di coprirsi bene. Le rocce inoltre su cui camminiamo sono ben asciutte, e si cammina bene. Rocce granitiche lisce di questo tipo in caso di pioggia possono diventare estremamente scivolose, cosa che e' stata fatale a piu' di un turista giunto fin qui.

 

 

 

Ci aggiriamo per un'oretta in zona, stupiti dal panorama straordinario dal punto di vista geologico di queste rocce completamente lisciate da grandi ghiacciai nel passato. Visitiamo anche qualche negozietto che si trova sulla stradina che conduce al faro.

 

 

 

                                     Indice Canada                             avanti